Perché pagare per qualcosa che ci viene regalato dalla natura?

L’energia geotermica è una delle fonti di energia meno conosciuta però la più efficiente. Si tratta di un’energia di produzione continua e facile da gestire che si trova depositata sotto la superficie della terra sotto forma di calore ad una temperatura costante durante tutto l’anno. È un’energia pulita che si serve del calore del sottosuolo per climatizzare in forma ecologica, permettendo un risparmio del 75% nella fattura energetica e una riduzione delle emissioni di CO2.

Presenta importanti vantaggi rispetto ad altri sistemi di climatizzazione rinnovabili, è uno dei pochi che permette avere refrigerazione, riscaldamento e acqua calda sanitaria con la stessa installazione.

La climatizzazione o riscaldamento geotermico permette estrarre o cedere energia sotto forma di calore al sottosuolo attraverso diversi sistemi di riscaldamento. Il metodo più utilizzato per la sua affidabilità e rendimento è il riscaldamento geotermico verticale, che consiste in estrarre o cedere calore dalla terra mediante sonde di riscaldamento a circuito chiuso, realizzate a una profondità tra 80 e 150 m.

Risulta ideale per climatizzare abitazioni unifamiliari, con piscina climatizzata, già costruite o in fase di costruzione, serre, navi industriali, hotels, edifici di appartamenti, ecc.